Carne da macello. La politica sessuale della carne. Una teoria critica femminista vegetariana di Carol J. Adams (Autrice)

18,00

Categoria:

Descrizione

Libro

Formato : copertina flessibile

Qual è il filo rosso, l’assurda interazione tra la radicata misoginia culturale della società contemporanea e la sua ossessione per la carne e la mascolinità? «Carne da macello», pubblicato per la prima volta negli USA nel 1990, esplora la relazione tra i valori patriarcali e il consumo di carne, intrecciando femminismo, vegetarianismo, antispecismo. Lo sfruttamento degli animali è per Adams un’altra manifestazione della brutale cultura patriarcale. Il trattamento degli animali come oggetti è associato all’oggettivazione nella società patriarcale di donne, neri e altre minoranze al fine di sfruttarli sistematicamente.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Carne da macello. La politica sessuale della carne. Una teoria critica femminista vegetariana di Carol J. Adams (Autrice)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *